Il caleidoscopio di Tartini

Mojca Gal
Mojca Gal

Giovedì 25. 8. 2016   20:30

Tartini come rappresentante di diversi stili di composizione della seconda metà dell’Ottocento

Convento dei frati minori conventuali, Pirano

Mojca Gal, violino in misura antica 
Bruno Hurtado Gosalvez, viola da gamba
Sam Chapman, tiorba e chitarra barocca 

Programma:

  • Giuseppe Tartini (1692 – 1770): Sonata in sol minore op. 2 n.1 
  • Franz Benda (1709 – 1786): Sonata per il violino e violoncello in La bemolle maggiore n. 5 
  • Giuseppe Tartini (1692 - 1770): Sonata per violino e b.c. in mi minore op.1 n. 5 
  • Giuseppe Tartini (1692 - 1770): Sonata per violino e b.c. in Sol magg. op. 6 n. 1 

 

Mojca Gal, violina in misura antica

si è laureata con lode presso l'Accademia di Musica di Lubiana, nella classe di Primoz Novsak (2008) e presso la Scuola Universitaria delle arti di Berna (2011), dove ha studiato con Monika Urbaniak e Monika Baer. Ha continuato i suoi studi di musica alla Schola Cantorum Basiliensis di Basilea con Amandine Beyer. Ha inoltre lavorato con David Plantier, Leila Schayegh e Rachel Podger. Nel 2002 ha vinto il primo premio e due premi aggiuntivi ai concorsi nazionali di musica in Slovenia.

Si esibisce regolarmente con i gruppi Arabesque, Dolcimelo, Accademie Bach d’Aix, Musica Fiorita e con orchestre da camera quali Concerto poetico, Allegria musicale, Camerata Bern. Suona il violino in misura antica, la viola d'amore, il violino piccolo e la pochette.

Mojca sta attualmente studiando danza barocca alla Schola Cantorum Basiliensis, nella classe di Barbara Leitherer.

 

Bruno Hurtado Gosalvez, violа da gamba

Bruno Hurtado è nato a Barcellona. Ha cominciato i suoi studi di musica a sette anni, studiando il violoncello, il pianoforte e teoria di musica ai Conservatori professional de musica de Badalona, e più tardi ai Conservatori del Liceu di Barcellona, con Peter Thiemann. Dopo aver ottenuto la borsa di studio della Società Paul Casals e dal Generalitat de Catalunya ha continuato gli studi alla Scuola Universitaria di arte di Zurigo nella classe di Roel Dieltiens, dove ha conseguito la laurea magistrale in musica. Negli ultimi tempi si è dedicato allo studio della viola da gamba all'Accademia di Musica di Trossingen, nella classe di Lorenz Duftschmid. Lo scorso dicembre ha pubblicato il suo primo disco con la casa editrice Dynamix (concerti per pianoforte di W.A. Mozart nella versione di J.K. Hummel), con Leonardo Miuicci (fortepiano), Martin Skamletz (flauto traverso) e Johannes Gebauer (violino).

 

Sam Chapman, tiorba e chitarra barocca

Sam Chapman