Ensemble Sergio Gaggia

Ensemble Sergio Gaggia
Ensemble Sergio Gaggia

Venerdì  6. 9. 2019   20:00

Convento dei Frati Minori Conventuali, Pirano

 

Olga Pogorelova, violino
Vladimir Mendelssohn, viola
Francesco Mariozzi, violoncello
Andrea Rucli, pianoforte

 

Programma:

  • Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791): Quartetto per pianoforte n. 2 in mi bemolle maggiore, KV 493
  • Giuseppe Tartini (1692-1770): Sonata in si minore N 4 op. 2/4 per violino e b.c
  • Robert Schumann (1810-1856): Quartetto per pianoforte e archi in mi bemolle maggiore, op. 47

 

Olga Pogorelova, violino

Olga Pogorelova

Nata nel 1976 a Worones (Russia), ha iniziato lo studio del violino a 5 anni sotto la guida del prof. Polakov presso la locale scuola di musica. Allieva nel 1991 al 1992 della signora Glesarova al Conservatorio di Mosca, nel 1993 entra alla Musikhochschule di Friburgo, nella classe di Wolfgang Marschner. In quegli anni frequenta anche il corso del violino tenuto da R. Ricci al Mozarteum di Salisburgo. Successivamente ha studiato con maestro P.Vernikov al Conservatorio di Lione, con il quale ha collaborato anche come sua assistente durante i corsi internazionali di perfezionamento a Portogruaro ed a Fiesole. Ha ottenuto numerosi riconoscimenti in concorsi nazionali e internazionali, tra i quali i concorsi di Odessa (1989, Diploma con lode), Friburgo (1991, terzo premio e premio speciale per la participante più giovane; 1994, secondo premio e due premi speciali per la migliore interpretazione di una Sonata di Beethoven e di un Concerto di Spohr), Weimar (1992, primo premio e premio speciale:un violino del liutaio H. Schicker), Iserlohn (1995, secondo premio).

 

Vladimir Mendelssohn, viola

Nato da una famiglia ricca di tradizione musicale, ha seguito già dalla più giovane età la predestinazione musicale del suo nome. Ha concluso gli studi di viola e composizione all’Accademia musicale di Bucarest, vincendo subito dopo le maggiori competizioni internazionali di viola. Ha tenuto concerti nelle maggiori sale in tutto il mondo, registrando per la Denon, Forlane, Eletrecord, Ottavo, Ondine, C.B.S., E.M.C.

Alcuni sue registrazioni sono state segnalate con premi prestigiosi dalla stampa specializzata.

Ha suonato nei maggiori festival cameristici del mondo e suoi partner sono state le stelle assolute del panorama concertistico internazionale, tra cui citiamo solo Kantorow, Kremer, Kagan, Spivakov, Kristian Zimermann, Marta Argerich, i quartetti Hagen, Alban Berg, Lindsay e Amadeus.

E’ anche un attivo compositore e trascrittore, spesso eseguito da prestigiosi solisti e complessi cameristici. Numerose sono le sue pagine in trascrizione o originali commissionate dalla “Kremerata Baltica” di Gidon Kremer, ora sono diventate parte stabile del repertorio di tale prestigiosa compagine. Collabora da sempre con l'Associazione musicale Sergio Gaggia e dagli anni '80 con il suo direttore artistico Andrea Rucli.

 

Francesco Mariozzi, violoncello

Francesco Mariozzi, figlio d’ arte si è diplomato in violoncello con il massimo dei voti sotto la guida del M° N. Sarpe; si è perfezionato con artisti prestigiosi come Maisky, Gutman, Geringas, Perènyi, Meunieur, Palm.

Collabora con la attore Claudio Santamaria esibendosi in importanti festival teatrali in passato ha collaborato con altre importanti istituzioni, quali l’Orchestra Santa Cecilia di Roma e la prestigiosa Orchestra Filarmonica “Arturo Toscanini”, diretta da Maazel, nella quale ha ricoperto il ruolo di primo violoncello. È ospite, sia come solista che come camerista, di prestigiose istituzioni musicali come la Società del Quartetto di Firenze, il Festival dei Due Mondi di Spoleto, l’Institut Culturel Italien de Montreal, gli incontri Musicali di Fiesole, il Festival delle Nazioni di Portogruaro, il Festival di Pomposa, l’Associazione Filarmonica Umbra, spesso in duo con il pianista Bruno Canino.

 

Andrea Rucli, pianoforte

Andrea Rucli

Andrea Rucli, pianista, suona da più di venticinque anni sia come solista, sia in svariate formazioni cameristiche, collaborando con figure di primo piano del concertismo internazionale. Ha partecipato a prestigiosi festival di musica da camera, tra cui quelli di Kuhmo in Finlandia (dove sarà ospite nel 2019 per la 15a volta), Portogruaro (per 10 edizioni), Teatro Olimpico Vicenza, del Sound Jerusalem in Israele, del Festival Pontino, del Cantiere di Montepulciano, della Società della Musica da Camera al Teatro dell’Ermitage di San Pietroburgo, dell' Osnabrücker Musikfestival “Classico con brio” e dello Stiftfestival in Olanda. Ha recentemente debuttato come solista con orchestra nella sala Brahms al Musikverein di Vienna. Nel gennaio 2010 e nel febbraio 2013 si è esibito per i “Concerti del Quirinale” in diretta radiofonica sul III canale RAI ed in circuito Euro Radio, presentando rispettivamente “La Pantomima Rinata”, produzione della Gaggia 2006, ricostruzione musicale di Vladimir Mendelssohn della Pantomima k446 di W.A.Mozart, con una commedia dell'arte appositamente scritta da Quirino Principe e un programma pensato per la giornata del Ricordo.