Il Festival

Il Tartini festival è un festival internazionale estivo di musica da camera, dedicato a Giuseppe Tartini, piranese di nascita. Il festival, iniziato nel 2002, si svolge ogni anno in agosto e in settembre sulla costa slovena, soprattutto a Pirano e a Capoditria. Oltre a presentare le opere di Tartini, il festival promuove anche le opere di famosi compositori internazionali e sloveni, nonché i lavori di artisti contemporanei che si ispirano all'arte di Tartini. Durante il festival è possibile ascoltare anche il suono del violino di Tartini, che nelle mani dei più eccellenti musicisti continua a suscitare emozioni.

I partecipanti al festival sono musicisti di fama mondiale di ogni parte del mondo che collaborano con le orchestre più eccellenti, come ad esempio la Filarmonica di Berino, l'orchestra di St. Martin in the Fields, l'Orchestra Sinfonica di Londra, la Camerata Academia Salzburg, la Chamber Orchestra of Europe, ecc.

Dal 2005 nell'ambito del festival opera l'ensamble Il terzo suono, che accompagna i celebri solisti. L'ensemble è composto da membri di orchestre internazionali, ogni anno vi si aggiungono anche musicisti sloveni. L'ensemble Il terzo suono, portando in giro la musica di Tartini anche ad altri festival e concerti per l'Europa, promuove la ricca tradizione di Giuseppe Tartini.

Nell'ambito del Tartini festival si organizzano anche delle serate musicali dal titolo Tartini junior, alle quali si presentano i giovani musicisti. Per tutti coloro invece che vogliono perfezionare la loro conoscenza musicale, vengono organizzati dei laboratori musicali (masterclass) a cui insegnano i migliori musicisti.

I concerti del Tartini festival sono registrati dalla RTV di Slovenia, permettendo in tal modo a un pubblico più vasto di vederli in televisione o ascoltarli in radio.

Il Tartini festival ogni anno organizza concerti eccelenti e di qualità, dove si possono ascoltare musicisti con le migliori referenze internazionali. In relazione all'eredità musicale di Giuseppe Tartini, il festival aspira ad allargare gli orizzonti e si prende cura di un'adeguata valorizzazione del patrimonio culturale che viene offerto in modo generoso dallo stesso ambiente pittoresco. Il festival ogni anno presenta anche il violino di Tartini che viene suonato per l'occasione dai più famosi violinisti internazionali.

La particolarità del Tartini festival è di dedicare particolare attenzione all'esecuzione di musica barocca su strumenti originali e di interpretare in modo corretto la composizioni del XVII secolo. Gli strumenti barocchi sono usati come strumenti attuali in diverse combinazioni nella musica odierna.

Infine: il Tartini festival si svolge in una perla storica e archittettonica della costa slovena, la cittadina di Pirano, interamente tutelata come monumento storico-culturale.

Gentilmente invitati al Tartini festival!