Quartetto Novalis

Quartetto Novalis
Quartetto Novalis

Sabato  8. 9. 2018   20:00

Convento dei Frati Minori Conventuali, Pirano

 

Soo-Hyun Park, violino 
Vladimir Mendelssohn, viola 
Frieder Berthold, violoncello 
Andrea Rucli, pianoforte 




Programme:

  • Ludwig van Beethoven (1770-1827): Quartetto per Pianoforte e Archi in mi bemolle magg. Op. 16         
  • Giuseppe Tartini (1692-1770): Sonata in sol minore “Didone abbandonata” Op. 1 N 10

-----------------------------------

  • Johannes Brahms (1833-1897): Quartetto per Pianoforte e Archi in sol minore Op. 25  

 

Soo-Hyun Park, violino

Fu proclamata all’unanimità vincitrice del premio Groupe Edmond de Rothshild al Sommets Musicaux de Gstaad, e il suo CD di debutto (con la Deutsche Staatsphilharmonie Rheinland-Pfalz, diretta da Nicholas Milton) dalla casa editrice ONYX, ha ottenuto ottime recensioni e raccomandazioni da numerose pubblicazioni musicali, come il Strad, BBC e Gramophone Magazine.
Ha vinto diversi premi in competizioni internazionali, tra i quali il premio per il quarto posto per la migliore interpretazione danese alla competizione Carl Nielsen, premio per il terzo posto con il Abel Quartet al Concours de Genève, primo premio alla competizione internazionale Johannes Brahms, ecc.
Soo-Hyun si è esibita per tutta Europa e l’Asia, sia come solista che anche come musicista da camera con il gruppo Abel Quartet.

Vladimir Mendelssohn

 

Vladimir Mendelssohn, violista, nato da una famiglia ricca di tradizione musicale, ha seguito fin dalla giovane età il destino musicale iscritto nel suo nome. Ha concluso gli studi di viola e composizione all’Accademia musicale di Bucarest, vincendo subito dopo le maggiori competizioni internazionali di viola.
Alcuni sue registrazioni sono state segnalate con premi prestigiosi dalla stampa specializzata.
Ha suonato nei maggiori festival cameristici del mondo e suoi partner sono state le stelle assolute del panorama concertistico internazionale, tra cui citiamo solo Kantorow, Kremer, Kagan, Spivakov, Kristian Zimermann, Marta Argerich, i quartetti Hagen, Alban Berg, Lindsay e Amadeus.
E’ anche un attivo compositore e trascrittore, spesso eseguito da prestigiosi solisti e complessi cameristici. Numerose sono le sue pagine in trascrizione o originali commissionate dalla “Kremerata Baltica” di Gidon Kremer, ora sono diventate parte stabile del repertorio di tale prestigiosa compagine.

Frieder Berthold  

Frieder Berthold ha studiato alla Scuola Superiore di Colonia con il Quartetto Amadeus e con J.Starker a Bloomington negli Stati Uniti, come vincitore di borsa di studio della Fondazione Würth. Ha frequentato le masterclass del Quartetto Orlando e del Quartetto Bartok. Decisiva, per il suo sviluppo artistico, è stata la collaborazione con N. Brainin e F. Erblich all’Amadeus Summer Course, FestiValGardena e al Festival Musica Riva. Si esibisce con l’Ensamble Novalis e come solista in Europa, Russia, USA e Asia.

Andrea Rucli 

Andrea Rucli, pianista, suona da più di venticinque anni sia come solista che in svariate formazioni cameristiche, collaborando con figure di primo piano del concertismo internazionale. Ha partecipato a prestigiosi festival di musica da camera, tra cui quelli di Kuhmo in Finlandia (dove sarà ospite nel 2018 per la 14a volta), Portogruaro (per 10 edizioni), Teatro Olimpico Vicenza, del Sound Jerusalem in Israele, del Festival Pontino, del Cantiere di Montepulciano, della Società della Musica da Camera al Teatro dell’Ermitage di San Pietroburgo, del Festival A Tempo di Podgorica, dell' Osnabrücker Musikfestival “Classico con brio” e dello Stiftfestival in Olanda. Ha recentemente debuttato come solista accompagnata con l’orchestra nella sala Brahms al Musikverein di Vienna.