Hungarian Virtuosi

Hungarian Virtuosi
Hungarian Virtuosi

Da Tartini a Csardas

Venerdì 29. 8. 2014   20:30
Convento dei frati minori conventuali, Pirano

Programma:

A. Corelli: Concerto Grosso in Re magg. No. IV
F. Kreisler/Tartini: Variazioni sul tema di Corelli
L. Boccherini: La casa del diavolo

F. Liszt: Angelus
G. Tartini: Il trillo del diavolo
V. Monti: Csárdás

Hungarian Virtuosi

Hungarian Virtuosi Orchestra è uno dei più acclamati e stimati gruppi musicali ungheresi. Fu fondato nel 1988 da Miklos Szenthely, violinista e direttore artistico, con un gruppo di eccellenti giovani musicisti dall’Accademia di Musica Liszt di Budapest. Il gruppo, composto esclusivamente di archi, ha accumulato un vasto repertorio, con enfasi particolare su composizioni del periodo romantico. Reduci di numerose tournee negli Stati Uniti, Canada, Giappone, India, Korea del Sud, Sud America e quasi tutti i paesi europei, più di 50 tournee nei ultimi 20 anni, contano un totale di oltre 500 concerti. Nelle tournee e concerti il gruppo ha collaborato con celebri cantanti, strumentalisti e direttori d’orchestra. Da molti anni accompagnano Jean-Pierre Rampal, flautista di fama mondiale, con il quale hanno registrato un disco con i Concerti per il Flauto di Mozart per l’etichetta PROdigital dagli Stati Uniti. In Ungheria sono uno dei gruppi musicali più famosi, grazie alle loro numerose esibizioni nelle sale più prestigiose: ad es il parlamento, il Palazzo dell’Arte, la chiesa di re Mattia, la sala da ballo e il cortile dominicano dell’hotel Hilton a Budapest.